Menu
A+ A A-

Una Stella nel Cuore

Nessuna valutazione Produttore BasketCoach.Net Email
Prezzo di vendita, tasse escluse18,99 €
Prezzo base18,99 €
Prezzo base per variante18,99 €
Modificatore prezzo variante:
Sconto
Ammontare IVA
Prezzo standarizzato:
Prezzo di vendita: 18,99 €

Disponibilità:
148

Descrizione

UNA STORIA SPORTIVA E UMANA CHE CI AFFASCINA E COINVOLGE

Il Collegio S. Giuseppe, storico in via San Sebastianello, e la più moderna e bellissima Villa Flaminia sono la mia storia scolastica e sportiva. Sono stato uno studente del Collegio S. Giuseppe-Istituto De Merode di Roma. Come tanti miei compagni conservo un ricordo affettuoso e ne avverto, dopo tanti anni, ancora il fascino. La Stella Azzurra è un progetto che è andato al di là delle finalità educative interne del Collegio, anche se da queste ha tratto, e non poteva essere altrimenti, ispirazione nei valori e nelle modalità. È uno dei pochi in Europa che è uscito dall'ambito agonistico scolastico e ha dato vita ad una realtà di alto livello che è approdata in serie A e ha avuto giocatori, allenatori e dirigenti che, cresciuti nel Collegio, nel tempo, hanno contribuito a scrivere indelebilmente la storia della nostra pallacanestro. Ricordo che noi ragazzi guardavamo con ammirazione i giocatori della Stella Azzurra e sentivamo tutto il fascino del materiale sportivo con il logo della Stella. Brand, fidelizzazione, community, senso di appartenenza: tutte strategie che sono oggi alla base di ogni progetto di marketing, corporate o social responsibility, noi, invece, le abbiamo coltivate spontaneamente. Facevamo parte di una comunità in cui ci riconoscevamo, dove gli atleti della prima squadra erano dei punti di riferimento, oggi diremmo dei miti. Da ragazzo ho sentito tutto il carisma di persone come Fratel Mario, che incuteva rispetto, così come ricordo con stima ed affetto il sempre presente Fratel Giustino, Valentino Colaluca, responsabile del progetto sportivo, ma anche e soprattutto Luciano Acciari che mi aiutò. Acciari a ventisei anni divenne il più giovane presidente della Stella Azzurra e poi presidente della Lega di Serie A così come consigliere federale. Ebbi modo di conoscere Valerio Bianchini come allenatore, Sante Puglisi come assistente allenatore, ma anche Antonio Costanzo, molto più che una bandiera, che in ogni occasione ufficiale sfoggiava la sua invidiatissima giacca con il logo della Stella Azzurra sul taschino. Con tutti loro ho avuto rapporti nel tempo: nella vita, come nel lavoro. Luciano Acciari, ad esempio, mi permise di conoscere il presidente FIP dell'epoca Enrico Vinci. Ero alla segreteria generale del CONI e divenni Segretario generale della Federazione nel 1977, iniziando quel percorso che mi ha portato a diventare Presidente federale nel 1992 e poi, dopo i 14 anni di presidenza del CONI, di nuovo Presidente FIP nel 2013. Mario Arceri, autore di questo libro, fu uno dei primi ad impegnarsi nella campagna elettorale del post-Vinci. La Stella era una realtà in cui tutto era possibile, ci piaceva pensare: anche giocare una partita di calcio sul campo in erba di Villa Flaminia con Luisito Suarez, uno dei più grandi centrocampisti al mondo negli anni Sessanta. Suarez stava recuperando da un incidente al ginocchio. Fu organizzata una partita per testare il suo recupero. Io c'ero e lo ricordo con orgoglio. Questo libro, mi perdonerete il gioco di parole, è proprio un "bel tomo". Ha carattere, vita propria e racconta con competenza e ricchezza di particolari una storia che non si esaurirà nei suoi primi Ottanta anni. Anche in senso strettamente bibliografico, allora, è un bel tomo. Narra un'avventura sportiva ed umana che continuerà anche dopo la sua pubblicazione e che, mi auguro ed auspico, avrà altre narrazioni, altri testi quindi, che contribuiranno a raccontare, tutti insieme, una storia più ampia che ci coinvolge e ci affascina da tanti anni.

Giovanni Petrucci Presidente Federazione Italiana Pallacanestro

 

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Contattaci

Login or Registrati